Renzo Varetta šŸŽµšŸŽ¬

Video

La Prima Cosa da Fare

Come Stai Tu

MarĀ Egeo

Butterflies in a summer garden

Arab Phoenix

THECNO PIZZA

Biografia

Val dā€™Ossola, un pezzetto di Piemonte che eĢ€ quasi Svizzera, primi anni Settanta. Sotto il palco di una festa di paese, cā€™eĢ€ un bambino con i capelli a caschetto, pronto a cantare per la prima volta davantiĀ a tanta gente. Cresce in una casa dove si respira musica e durante gli anni delle superiori alterna serate in diverse band allā€™orchestra di liscio con cui gira balere e feste campestri. EĢ€ tastierista e addetto ai lavori, tiene bene la scena improvvisando ad orecchio. Quando puoĢ€, segue lā€™amico Osvaldo Coluccino nei primissimi esperimentiĀ di campionamento di suoni naturali, sempre in giro per la valle.

Ā 

Queste le prime grandi esperienze che lo formano a livello musicale e che lo portano, allā€™inizio degli anni Novanta, dritto al CET di Mogol, quella scuola per compositori che ā€œnon perdonaā€ ma che insieme tiĀ fa crescere come non avrestiĀ mai pensato e tiĀ daĢ€ modo di conoscere altri artistiĀ emergenti, con cui condividere idee e un pezzo di strada (molto interessante).

Ā 

Comincia a suonare in diverse band, ma sono i tre anni come tastierista e cantante con i SETTESOTTO, storica coverband del panorama musicale lombardo (ancora in attivitĆ ), a segnarlo piuĢ€ di tutto. Qualche anno piuĢ€ tardi forma con Marco Ferazzi e Mauro Ragusa, conosciutiĀ al CET, la band MamareĢ, da cui nasce lā€™album DuemilasettantatreĢ€.

Dallā€™incontro conĀ Fabrizio Sparta eĀ Stefano Iuso, fondatori dellā€™etichettaĀ SOTTOTETTO Records, nasceĀ il progetto deiĀ Ā MarcoFerazzi&MonicavittiĀ e un album importante ā€œTonno in scatolaā€, interamente finanziato grazie ad una campagna di fundraising organizzata con Musicraiser, a cui seguono diversi live di promozione [ndr. la Tuna's Box va letteralmente a ruba].

Ā 

Nel 2020, la voglia di sperimentare e la ricerca di nuove sonoritĆ  porta alla formazione di un nuovo gruppo FitzroviaĀ e alla creazione di un nuovo progetto, attualmente in corso, che prevede lā€™uscita di brani inediti nel prossimo anno.

Ā 

Nel frattempo, di notte, con le cuffie e le stelle, all'alba del primo lockdown, Renzo si (ri)scopre cantanteĀ e regista, iniziando a cantare le proprie canzoni e a vestirle di immagini tra il reale e l'onirico. E' sufficiente guardare i video delle prime quattro canzoni per rendersene conto. Da qui in poi l'idea che staĀ alla base del cammino in solitariaĀ ĆØ di pubblicare una nuova canzone ogni due mesi, cosƬ da avere spazio per seguire tutti gli altri progetti elencati; l'altro punto ĆØ di non avere vincoli di genere musicale, sentirsi libero ĆØ bello e nell'era digitale ĆØ possibile anche dal proprio home studio, non c'ĆØ lockdown che tenga!

Ā 

La nuova via si chiama

faccio quello che mi pare!

Photo by Lady Mary Ā  Ā  _

Val Dā€™Ossola, Piedmont, almost Switzerland, early 1970s. Under the stage of a country fair, there is a young boy, with bobbed hair. He is ready to sing for the first time in front of lots of people.

He grows up breathing music in his family home. During high school years, he plays the keyboards in several young groups and is part of a ballroom dance band.Ā  He plays by ear and he is good at improvising. When he has the chance, he follows his friend,Ā  Osvaldo Coluccino, in his first experiments of natural sounds sampling.

These first experiences strongly influence his music career and led him - in the early 90s - to Mogol's CET to learn pop-music composition. It's a tough school but it gives you amazing experiences by sharing time, ideas, music... life.

He starts to play in several bands. The 3-year period as keyboard player with Settesotto, well-know cover band of Milan area, represents one of the his most significant experiences.Ā  Some years later, together with Marco Ferazzi and Mauro Ragusa, friends from CET, creates the band MamarĆ©. Their work leads to the publication of the album DuemilasettantatrĆØ.

With Fabrizio Sparta and Stefano Iuso, founders of the independent music label Sottotetto Records, he begins the projectĀ  MarcoFerazzi&Monicavitti with the importantĀ  album ā€œTonno in scatolaā€, fully financially backed by a fundraising campaign organised with Musicraiser. Some live concerts followed to promote the album.

In 2020, his desire to experiment and his search of new sounds and techniques led to the creation of a new band ā€“ Fitzrovia.

Meanwhile, Renzo's career as solo artist is going on with new experimentations, songs and videos.

The best is yet to come!

Biography

    insta-photo

    Contact

    Name*  
    E-mail*  
    write here  
      
      

    šŸ¦‹šŸŽ¶šŸ•

    *grazie*